Cefla Smartvacuum

La verniciatura con tecnologia vacuum Smartvacuum di Cefla è l’ideale per l’applicazione dei fondi 100% UV

Circa l’80% delle attuali ante per mobili da cucina o da bagno non sono più costituite da pannelli sagomati, ma da pannelli piani semplici e lisci con bordi leggermente arrotondati. Un design essenziale, che merita una finitura di alta qualità, con una verniciatura del bordo perfettamente omogenea rispetto a quella della superficie piana.
Ma perché introdurre tecnologie di verniciatura vacuum, quando il mercato è abituato alla verniciatura a rullo, a spruzzo o a velo? Vediamone le motivazioni, una per una.

Di quale applicazione stiamo parlando?

Ideale per fondi 100% UV, la verniciatura con tecnologia vacuum di Smartvacuum deposita 100-140 g/m2 di vernice in un unico passaggio. Una quantità molto inferiore rispetto a quella consumata con la verniciatura a spruzzo. Inoltre, non si utilizzano solventi, quindi è sufficiente un passaggio nella macchina vacuum e un altro per l’essiccazione. In questo modo, si riducono i costi e i tempi di consegna e si ottimizza il processo di finitura.
Qual è la fase successiva?
Si passa direttamente alla verniciatura dei bordi. Smartedge applicherà infatti vernice UV al 100% sul bordo del pannello, utilizzando anche in questo caso la tecnologia vacuum, per ottenere un’eccellente corrispondenza tra la superficie piana e il bordo, un obiettivo fino ad ora praticamente impossibile da raggiungere.
Oggi i bordi sono leggermente stondati, con un raggio solitamente di 2-3 mm; la tecnologia di verniciatura sottovuoto di entrambe le sezioni del pannello ne aumenta la qualità e riduce i tempi e i costi di processo.

La sostenibilità fa anche risparmiare denaro

Da un lato, l’idea alla base di Cefla Smartvacuum contribuisce a ridurre l’impatto ambientale, preferendo vernici UV al 100% per evitare solventi. Dall’altro si aggiunge un impatto positivo sui costi.
Rispetto alla verniciatura a spruzzo, la quantità di vernice richiesta è sempre inferiore, pur variando a seconda del processo. Ciò significa anche minore necessità di tenere a magazzino grandi stock di fusti di vernice e solvente.
Servono anche meno macchine: una Smartvacuum e un forno per appassimento, a monte di una Smartedge per l’applicazione sui bordi.

Semplicità significa anche qualità

Semplificando il processo, l’introduzione della tecnologia vacuum per verniciare pannelli piani e bordi consente di ottenere una qualità superiore. L’uso della stessa tecnica sia per la superficie, sia per il bordo, garantisce una corrispondenza perfetta e immediatamente visibile. Inoltre, la stabilità delle vernici UV è superiore a quella dei prodotti utilizzati attualmente, quindi la finitura di qualità che si ottiene durerà molto più a lungo.
Se sei interessato al potenziale offerto da Smartvacuum per esigenze di verniciatura di pannelli piani, possiamo consigliarti la migliore configurazione e scelta dei materiali di consumo, in base alle tue esigenze specifiche e agli obiettivi aziendali.

Vedi tutti i Block Notes su Professione Verniciatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.