verinlegno

Nel primo semestre 2022 proseguito il trend positivo di Verinlegno Spa, ancora in crescita

Al 30 Giugno il fatturato ammontava a 17 milioni e 500 mila euro, vale a dire il 64.8% di quanto ottenuto nel 2021, anno record con i suoi circa 27 milioni di euro (+31% sul 2020/ +20% sul 2019).
Si tratta di numeri indubbiamente importanti, ottenuti malgrado la pandemia e gli aggiustamenti che ha reso necessari a vari livelli aziendali.
Nonostante l’anno in corso mantenga interrogativi potenti, e renda necessaria una sorta di “navigazione a vista”, è un dato decisamente rassicurante.
In particolare, nell’esigente mercato italiano, diventano significative a sud la performance della Campania, con un incremento del +200% e a nord l’incremento del 56% in aree di grande concorrenza, nelle quali l’azienda riscontra, ormai da anni, esiti estremamente positivi.
Nel complesso il mercato nazionale mette all’incasso oltre 8 milioni di euro, vale a dire +46,3% sul periodo equivalente del 2021.
Risultati positivi anche a livello internazionale, con oltre 9 milioni di euro all’attivo, cioè il 58 % del fatturato complessivo estero ottenuto nel 2021, pari a 15 milioni e 500 mila euro.
Al 30 Giugno i mercati internazionali rappresentano il 51.8% del fatturato aziendale.
Gli ottimi risultati sono il frutto di strategie pianificate nel tempo, ma soprattutto della capacità di adattamento anche a situazioni impreviste, grazie a un sistema di relazioni globali e alla coesione della rete distributiva e delle partnership, a livello mondiale.
Servizio evoluto, ricerca sui prodotti e costante attenzione al mercato sono ancora le chiavi del successo di Verinlegno. Le soluzioni più recenti sono lo studio di una linea di vernici con diisocianati sotto lo 0,1%, ma anche le vernici che, per la prima volta al mondo, utilizzano additivi completamente naturali per la protezione degli infissi esterni dai raggi UV: una soluzione brevettata a livello internazionale.
Tutti questi elementi fanno comprendere come Verinlegno sia in crescita, pronta, quando il mercato intraprenderà realmente questo passaggio epocale, alla transizione ecologica della quale molti parlano, senza essere poi conseguenti con le azioni.

Vedi tutti i Block Notes su Professione Verniciatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.