Xylexpo 2022

La biennale dedicata al mondo delle macchine per la lavorazione del legno, in programma dal 12 al 15 ottobre 2022, è ai nastri di partenza, verso quello che si preannuncia un traguardo fondamentale per l’intero comparto, dopo la “sosta obbligata” a causa delle conseguenze derivanti dall’emergenza sanitaria.
“Siamo davvero contenti di poter finalmente ripartire – ha dichiarato il direttore di Xylexpo, Dario Corbetta – e questo è un segnale molto importante per il settore: la vita sta ricominciando e stiamo finalmente tornando alle nostre abitudini.
Xylexpo ha accompagnato per oltre 50 anni il settore e ne è stata sempre un punto di riferimento, con l’unico obiettivo di promuovere al meglio la conoscenza della tecnologia per la lavorazione del legno. Siamo sicuri che anche la prossima edizione non sarà da meno, anzi: Xylexpo 2022 sarà un crocevia fondamentale per l’intero comparto.
Xylexpo 2022 rappresenterà tutte le tecnologie per la lavorazione del legno, dalla prima lavorazione fino alla finitura delle superfici, nel cuore di quello che è il mercato principale per il settore, l’Italia, l’Europa e l’intero bacino del mediterraneo: tutti i principali players saranno presenti e porteranno le novità e le tecnologie che contraddistingueranno le tendenze dei successivi due anni”.

Nuova partnership con BI-MU

Non solo novità tecnologiche, ma anche una nuova partnership con Bi-Mu, la biennale per le macchine per la lavorazione del metallo.
“Siamo sicuri – sottolinea a tal proposito Dario Corbetta – che questo “gemellaggio” con Bi-Mu possa offrire ai visitatori e ai nostri espositori un punto di vista ancora più ampio sugli scenari del prossimo futuro e sulla quarta rivoluzione industriale, quella Industria 4.0 verso cui si viaggia sempre più spediti.
Siamo consapevoli che il settore si aspetta molto dalla prossima edizione di Xylexpo; in fondo in tutto questo biennio abbiamo sentito la fiducia delle aziende che, cancellata l’edizione 2020, hanno confermato con largo anticipo la loro partecipazione nel 2022, anche quando tutto, a causa della pandemia, era contraddistinto dall’incertezza.
Partiamo da un’area già consolidata di 10.000 metri quadrati netti espositivi, con oltre 100 espositori. Un risultato e una fiducia che ci spingono a lavorare con attenzione e voglia di fare giorno dopo giorno.
Il percorso d’avvicinamento alla prossima Xylexpo sarà contraddistinto da tanti appuntamenti di approfondimento dedicati al settore. Una roadmap fitta, che ci permetterà di focalizzarci sui temi caldi dei prossimi due anni e sfocerà in un ricco calendario di convegni in fiera, a complemento di tutte le novità che verranno esposte dalle aziende. Xylexpo 2022 sarà un evento a tutto tondo, il punto di partenza del ciclo di innovazione tecnologica che caratterizzerà il prossimo biennio”.

Vedi tutti i Block Notes su Professione Verniciatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.