Look naturale e protezione affidabile con Adler Aduro Vitea

 

ADLER ADURO VITEA NEUTRALE. INALTERATO. RESISTENTE. LA SCELTA GIUSTA PER L’UTILIZZO PIÙ SEMPLICE E SICURO.

Verniciare le superfici in legno in ambiente interno senza ravvivarle, lasciando intatto il colore naturale è, come sappiamo, una delle principali tendenze degli ultimi anni. Raggiungere questo traguardo con prodotti vernicianti all’acqua è abbastanza semplice, data anche la naturale tendenza “non ravvivante” delle resine idrosolubili. Discorso differente invece vale quando si decide di ottenere il medesimo risultato utilizzando prodotti a base solvente. In questo caso la caratteristica di “ravvivamento” è intrinseca in questi prodotti e costituisce, in parte, uno svantaggio.

LA RICERCA ADLER

Gli esperti dei laboratori ADLER, leader austriaco nella produzione di vernici e protettivi per legno, hanno sviluppato e messo a punto un nuovo prodotto in base solvente con la capacità di lasciare del tutto invariato l’aspetto naturale del legno. Si è fatto ancora di più: strettamente legato all’aspetto “naturale” dei manufatti verniciati, c’è quello della loro bassa resistenza ai graffi ed ai segni lucidi, caratteristiche richieste e fondamentali per superfici di mobili ed arredamento interno, sottoposte ad utilizzo e sollecitazioni quotidiane.

 

PRESTAZIONI ECCEZIONALI

Più una superficie verniciata è opaca, maggiori sono le probabilità che questa evidenzi i fastidiosi segni lucidi dell’abrasione e dell’usura. Una bassa opacità finale e l’assenza di ravvivamento con una verniciatura al solvente, da oggi non sono più aspetti impossibili da ottenere grazie ad ADLER ADURO VITEA, la soluzione ADLER in grado di avvicinare due caratteristiche che fino ad oggi erano l’esatto opposto; ADLER ADURO VITEA è infatti la verniciatura opaca a solvente che non solo è in grado di mantenere invariato il colore del supporto a cui viene applicata, ma è anche in grado di fornire una resistenza elevatissima quando se ne richieda l’utilizzo in ambienti ad elevato grado di sollecitazione meccanica, come piani di tavoli, superfici di appoggio, bagni, uffici, sedie e comunque superfici costantemente visibili.

 

ADLER - confronto su rovere
Confronto su rovere
ADLER - confronto su faggio
Confronto su faggio

 

Leggi tutti gli articoli di PVL 145

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *