Nuovo iBotic Cefla

15 anni dopo il suo lancio nel 2006, iBotic Cefla ha subito alcuni importanti miglioramenti che massimizzano i tempi di attività, riducono i costi operativi nonché i costi di vernice e solvente, e grazie a una nuovissima interfaccia e a un software integrato, consentono di formare immediatamente gli operatori e accedere ai principali dati di produzione direttamente sulla macchina o mediante inserimento nel gestionale aziendale.

Nonostante questa soluzione non abbia attualmente rivali sul mercato, grazie ai due bracci che agiscono in modo totalmente indipendente, per aumentare l’efficienza produttiva e garantire la massima qualità di verniciatura, iBotic Cefla ha comunque beneficiato di una serie di aggiornamenti, regolazioni fini e funzioni aggiuntive che aumentano ulteriormente l’attrattiva di questa macchina ad alte prestazioni.

Nuova interfaccia

Grazie a una nuova HMI con comandi intuitivi, grafica di immediata comprensione e un’integrazione software che aiuta gli operatori a gestire le attrezzature, iBotic ora è facile da usare anche dopo una minima formazione iniziale. Inoltre, il software comprende strumenti diagnostici, informazioni a supporto delle esigenze di manutenzione, e utili dati di produzione che possono essere consultati direttamente o inseriti nell’ERP aziendale per analisi di produttività.

Timeskip: zero tempi di inattività durante il cambio di colore

La principale innovazione consiste nel consentire cambi di colore eseguiti “al volo”, senza dover interrompere la produzione. Mentre un braccio viene automaticamente messo in stand-by per la pulizia e il cambio colore, il secondo braccio continua a verniciare i pezzi senza fermarsi. In tal modo si mantiene la macchina in produzione, guadagnando circa 90 minuti di tempo produttivo effettivo per turno (supponendo che si evitino circa trenta intervalli inattivi da 3 minuti ciascuno per il cambio di colore in ogni turno di lavoro) e aumentando così il ROI.
Naturalmente, senza interruzioni nella produzione, il lavoro è sempre remunerativo, in quanto non si spreca tempo per il cambio colore.
Timeskip gestisce anche le procedure di pulizia, in modo tale da ridurre il consumo di solventi e contenere gli sprechi di vernice.

Sistema di recupero energetico per la riduzione dei costi di esercizio

Il sistema di recupero energetico Powerback, messo a punto dall’azienda imolese, consente un risparmio energetico del 15-20%. Il sistema riduce i costi operativi e contribuisce ad aumentare la sostenibilità complessiva, dal punto di vista sia ambientale che economico.
Chi pensava che sarebbe stato difficile migliorare ancora iBotic Cefla, dovrà dunque ricredersi alla luce dei vantaggi ora disponibili: tempi di fermo azzerati per cambi colore, maggiore produttività, costi operativi inferiori, minore utilizzo di solvente e spreco di vernice, oltre a una nuova interfaccia HMI per supportare gli operatori e ottimizzare il processo.

Vedi tutti i Block Notes su Professione Verniciatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.