ICRO e sostenibilità

Negli ultimi anni, sostenibilità per ICRO ha significato agire su tre concetti: 1. Analizzare il ciclo di vita dei prodotti per minimizzare l’impatto ambientale 2. Certificare le proprie iniziative relative alla sostenibilità in un’ottica completa a 360° con enti esterni 3. Creare prodotti che tutelano la qualità dell’aria all’interno delle nostre case.

Life Cycle Analysis – Carbon Neutrality

Il cambiamento climatico è reale, per cercare di combatterlo sempre più aziende si sono date un obiettivo di riduzione dalla Carbon Footprint. Tipicamente le più grandi realtà del settore si sono date entro il 2025 meno 50% di carbon footprint e nel 2030 la neutralità.
Per raggiungere tali ambiziosi obbiettivi prima di tutto è necessario:
1. Calcolare la Carbon Fooprint attuale
2. Identificare le principali fonti di CO
3. Attuare un piano di miglioramento e compensazione
Già al punto 1 i quesiti sono tanti. Quale metodo univoco utilizzare? Come avere i dati di input dai fornitori?
Per questo ICRO ha scelto nell’ambito della normativa ISO EN 14040 (LCA) la norma di riferimento la ISO EN 14067 che indica come calcolare per ogni prodotto la conseguente Carbon Footprint secondo diversi parametri, certificandosi con CERTIQUALITY. Risultati interessati che permettono a ICRO durante la formulazione di prodotto di considerare non solo le prestazioni e il costo ma anche l’impatto ambientale.
Per effettuare questo calcolo nel 2022 ICRO ha pubblicato prima nel settore in collaborazione con Carbon Footprint Italy e EDP Italia, la PCR (Product Category Rule) riguardo i prodotti vernicianti per mobili e cucine dalla culla al cancello ICRO, consultabile su www.carbonfootprintitaly.it.

Supply Chain Certified

Il concetto di Sostenibilità è di sistema, non basta un’azienda virtuosa ma anche i fornitori e i clienti lo devono essere. Nasce l’esigenza quindi di certificare la Supply Chain in termini di ESG (Environmental Social Governance). Ente prescelto per tale scopo è ECOVADIS. La valutazioni di EcoVadis sono basate su standard internazionali di sostenibilità (Global Reporting Initiative, Global Compact delle Nazioni Unite, ISO 26000) e supervisionate da un comitato scientifico di esperti di RSI e della catena di fornitura.
ICRO ha seguito questo modello e ha conseguito nel 2021 la medaglia Silver con Ecovadis con quattro anni di anticipo rispetto al target tipico e risultando nelle top 20% delle aziende del settore valutate in termini di sostenibilità.

Indoor Air Quality

I materiali che abbiamo in casa emettono invisibilmente emissioni che contribuiscono alla qualità dell’aria che respiriamo. Obiettivo del R&D di ICRO è di fornire prodotti a basse emissioni per mobili, cucine e pavimenti.
Sempre più prodotti si sono aggiunti alla certificazione A+ low indoor emission e GREEN GUARD, aprendo un mondo di applicazioni per progetti in cui il design si coniuga con la sostenibilità e il rispetto delle persone.
La nuova gamma di vernici ICRO a basse emissioni è stata formulata per soddisfare le esigenze di progetti in ambienti pubblici e contract dove l’attenzione alle emissioni gioca un ruolo sempre più importante.

ICRO come azienda familiare alla terza generazione lavora quotidianamente per offrire alle prossime generazione soluzioni performanti, che permettono una lunga vita ai manufatti verniciati, che hanno il minore impatto ambientale e che tutelano la salute delle persone nelle loro case.

Vedi tutti i Block Notes su Professione Verniciatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.