Alla Ligna 2019 la verniciatura punta sulle tecnologie “intelligenti” e sui prodotti a basso impatto ambientale

Ligna 2019 date biglietti

LA FINITURA OCCUPA IL 10% DEGLI SPAZI ESPOSITIVI

Ligna 2019 e verniciatura sono da sempre un binomio inscindibile. Nella fiera in calendario ad Hannover dal 27 al 31 maggio, la finitura delle superfici è uno dei sette settori espositivi, ai quali partecipan complessivamente oltre 1.500 espositori provenienti da 50 Paesi, che occupano più di 130.000 metri quadrati di superficie netta.Oltre 130 degli espositori di Ligna 2019 appartengono al settore della verniciatura, che occupa i padiglioni 16 e 17 e parte del padiglione 15.
Il mercato consumer è sempre più caratterizzato dalla richiesta di prodotti personalizzati, perfettamente rispondenti alle esigenze e ai desideri di chi li acquista, dalle City-Bike fatte su misura, alle calzature sportive individuali, alle borsette esclusive. La tendenza non si ferma nemmeno di fronte alle pareti domestiche e la formula magica con la quale Industria 4.0 risponde a questo desiderio di individualità e di unicità è la personalizzazione.

SODDISFARE LE ESIGENZE INDIVIDUALI

Nell’industria del mobile la tendenza all’individualizzazione investe in modo particolare la tecnologia per la finitura delle superfici e alla Ligna 2019 le aziende presentano quello che la moderna tecnologia per la verniciatura è in grado di fare.
L’aggiornamento è garantito non solo presso gli stand, ma anche nella cornice di due format pensati in modo speciale per i visitatori: il Ligna Forum e i Ligna Guided Tour.

LIGNA FORUM

Si tratta di un evento organizzato per la prima volta, nella cornice del padiglione 11, una piattaforma nel cui ambito sono trattati, durante brevi conferenze, sia i temi focali della fiera sia temi di interesse speciale per l’industria della seconda lavorazione del legno.
Il calendario degli eventi prevede momenti informativi su diversi ambiti tematici: da “Processing of Plastics and Composites” a “Smart Surface Technology”, da “Integrated Woodworking” a “Lavorazione di pezzi additivi”, a “Costruzione in legno/Baubuche (microlamellare di faggio)”.
Tra le realtà partecipanti figurano Barberán, Efi Cretaprint, Scuola superiore della Vestfalia Orientale Lippe, Homag Group, Kleiberit Klebchemie Becker, Robert Bürkle, Sames Kremlin, SCM Group, Valresa Coatings, WPR / Taka e altri.
La partecipazione è gratuita. Il programma completo è visionabile all’indirizzo: https://www.ligna.de/de/messe-programm/events/ligna.forum/ .

VISITE GUIDATE ALLA SMART SURFACE TECHNOLOGY

I partecipanti ai Guided Tour di Ligna 2019 possono toccare con mano quello che la moderna tecnologia per la verniciatura può fare. La visita prevede l’accompagnamento degli operatori del settore presso gli stand di una serie di importanti espositori, selezionati in rapporto a tematiche mirate. Al centro dell’attenzione dei Tour ci sono tecnologie e processi per il trattamento e la nobilitazione delle superfici e per il controllo e la sicurezza della qualità. Le aziende presso le quali i Tour fanno sosta sono: Cefla, Homag Group, Klebchemie M.G. Becker, Makor, Robert Bürkle e SCM Group. Per iscriversi: www.ligna.de/de/tours.

LE AZIENDE DEL SETTORE (fonte ufficio stampa Ligna)
Adler – Bluefin Pigmosoft per superfici perfettamente opache

Con Bluefin Pigmosoft, Adler (padiglione 16, B 21) propone superfici perfettamente opache e immuni da impronte digitali. Il segreto del successo della nuova vernice pigmentata bicomponenti ad acqua è da vedersi in una speciale formula basata su particolari materie prime.
Morbida al tatto, la vernice mantiene la sua perfetta opacità anche se viene spesso sollecitata e anche qualora dovesse inavvertitamente capitare di graffiarla, ad esempio con un’unghia, lo sgradevole effetto scomparirà da solo nel corso della notte, grazie a una innovativa tecnologia autorigenerante.

AkzoNobel Woodfinishes – Una nuova tecnologia evita l’overspray sui bordi

La tecnologia per la verniciatura presentata da AkzoNobel Woodfinishes alla Ligna 2019 (padiglione 17, D 65) assicura la totale scomparsa di overspray sui bordi attraverso l’applicazione mirata, nella linea di produzione, di vernici monocomponenti, bicomponenti o UV.
La vernice trasparente o pigmentata può essere applicata su qualsiasi supporto e questo tipo di applicazione consente un notevole risparmio, sia per la riduzione dei consumi di vernice, sia per i minori costi di pulizia.
La quantità di vernice da applicare può essere controllata in modo mirato. Il risultato è una perfetta protezione dei bordi, ad esempio di mobili da cucina o di mobili per bagno.
Il veloce processo di applicazione consente alla linea di produzione di raggiungere una velocità anche di 100 m/min.

Bürkle – Nuovi processi di verniciatura a rulli

Favorire una maggiore flessibilità e assecondare il desiderio di una maggiore differenziazione: è questo l’obiettivo con il quale anche Robert Bürkle (padiglione 17, F 19) espone a Ligna, dove presenta per la prima volta un nuovo processo di verniciatura a rulli caratterizzato da un minor consumo di vernice e da un’elevata resa.
Per poter applicare questo processo anche su pezzi di forma irregolare, Bürkle propone una soluzione grazie alla quale è possibile verniciare a rullo parti di mobili non lisce, con quattro lati da verniciare e con piani inclinati.
La regolazione dei rulli applicatori è comandata da servomotori ed è possibile applicare più mani senza asportare vernice.
Il sistema di trasporto intelligente fa avanzare parecchi pezzi in parallelo e in posizione stabile.
Un robot pluriasse si fa carico della movimentazione dei contenitori e della rotazione dei pezzi a 90°.

Cefla Finishing – Soluzioni di stampa digitale 3D con stampante single-pass J-Print TD

Con la sua nuova stampante single-pass J-Print TD, Cefla Finishing (padiglione 17, F45) propone soluzioni di stampa digitale 3D capaci di generare effetti tattili a rilievo.
Grazie a una speciale tecnologia, questa stampante può ricreare l’effetto rilievo, sia positivo sia negativo, con il massimo realismo e con un processo affidabile ed economico. J-Print TD è predisposta con una posizione standard e può essere configurata per un massimo di due posizioni e il suo software grafico consente di stampare immagini ad alta definizione in “scala di grigi” con testine di stampa di alta qualità.
La stampante utilizza un sistema di circolazione dell’inchiostro attraverso le testine di stampa, che rende possibile ridurre la frequenza di pulizia.
La particolare forma dei serbatoi dell’inchiostro e la gestione automatica di tutti i parametri chiave (come la temperatura, la portata e la pressione all’interno del circuito), assicurano una gestione ottimale dell’inchiostro.
La tecnologia DOD (Drop on Demand) per la scala di grigi è una delle tecnologie di punta del mercato della stampa digitale e sul modello J-Print TD è di serie.

Giardina Group – Forno GST ZeroGloss per i processi produttivi dell’industria del legno e del mobile

Giardina Group (padiglione 16, A 12) presenta il forno “GST ZeroGloss”. L’azienda ha sviluppato così una nuova soluzione che, già conosciuta e apprezzata in diversi settori industriali, può ora essere finalmente applicata anche nell’industria del legno e del mobile. Grazie all’adozione della tecnologia di opacizzazione agli eccimeri, è possibile ottenere superfici ad altissimo livello di opacizzazione, con elevata resistenza chimica e meccanica.
La nuova tecnologia viene presentata in anteprima sulle superfici tridimensionali verniciate a spruzzo, oltre che per il parquet e gli elementi piani per mobili.
La perfetta adesione della vernice al pezzo in lavorazione garantisce inoltre la massima facilità di pulizia per ogni tipo di superficie.
L’azienda propone anche “Softy”, un rullo estremamente soffice che permette di ottenere gli stessi risultati delle spruzzatrici anche con le macchine a rullo.
Per tutta la durata della fiera è possibile vedere le tecnologie al lavoro con i prodotti dei più importanti produttori mondiali di vernice (Sirca, Ica, Sherwin Williams, Adler Lacke, Heidelberg Coatings).
Ligna è anche l’occasione per presentare agli operatori internazionali il “Giampiero Mauri Innovation Centre”, il nuovo show room di oltre 1.500 metri quadrati che sarà inaugurato a ottobre.

Homag – Soluzioni complete per la finitura delle superfici

Homag (padiglione 14, H 34) presenta un portafoglio completo di soluzioni per la finitura delle superfici: macchine per la verniciatura a spruzzo, per la levigatura in varie classi di prestazioni e per la piallatura di legno massello, oltre a nuovi sviluppi in tema di rivestimenti.
In particolare per la verniciatura, Homag espone la versione più evoluta della spruzzatrice Srayteq S-100 per la finitura di superfici, profili e finestre.
Chi cerca soluzioni per la levigatura, trova tutto quello che può servire, dall’ambito artigianale all’industria, nella serie di levigatrici Sandteq, in azione dal vivo.
Fa inoltre il suo debutto una cella automatizzata della macchina per piallatura e profilatura Mouldteq M-300 con ricircolo che assicura una lavorazione efficiente su quattro lati.
Infine in ambito digitale Homag intende sorprendere il pubblico con la disponibilità delle sue nuove app per il supporto agli utenti macchina.

Hymmen – Sistema di ottimizzazione delle immagini inline Automatic Color Calibration (ACC)

Con il suo Automatic Color Calibration (ACC), Hymmen (padiglione 26, F 28) presenta un sistema completamente integrato per l’ottimizzazione delle immagini stampate digitalmente.
Con le Jupiter Digital Printing Lines di Hymmen è possibile stampare i decori con una qualità costante e affidabile. In realtà questo era già possibile fino ad oggi per l’80 per cento delle varianti di decori, ma con il nuovo Automatic Color Calibration (ACC) l’azienda garantisce in modo sostenibile la massima stabilità di colore e di produzione anche per i decori più complessi.
La calibrazione interamente automatica delle immagini è assicurata come sistema inline, completamente integrato con una tecnologia di produzione della stampa digitale industriale che porta il nome della stessa azienda, per cui ogni ciclo produttivo inizia già con la calibrazione ottimale delle macchine.

Kleiberit – Tecnologia HotCoating

Kleiberit (padiglione 15, D 14) presenta la sua tecnologia HotCoating per la nobilitazione industriale delle superfici. La natura e le caratteristiche delle superfici HotCoating le rendono adatte a sempre nuovi ambiti applicativi, e non solo per gli interni ma anche per gli esterni, in quanto offrono innumerevoli opportunità.
Queste opportunità sono dovute a una eccellente combinazione di proprietà, come l’enorme adesione a supporti di vario tipo, la flessibilità dello strato PUR, l’estrema resistenza a mutevoli condizioni climatiche (caldo, freddo, acqua, luce ultravioletta), oltre alla notevole resistenza ai graffi e alle sostanze chimiche.

Makor – Impianti di verniciatura con controllo intelligente

Makor (padiglione 17, H 15) propone alla Ligna 2019 soluzioni per la verniciatura di Industria 4.0 con macchine più flessibili, più performanti, più veloci, più facili da usare e dotate di un controllo più intelligente.
In fiera sono esposti RFID di linea, sistemi di applicazione robotizzati con cambio colore rapido e ridotto spreco di vernice, piattaforma digitale Tapio, integrata sul quadro macchina, che consente di monitorare in remoto il processo produttivo.
Tra le soluzioni innovative si evidenziano:
– Flexy Oven, sistema flessibile di essiccazione e magazzino;
– Ultradry, un nuovo forno con lampade UV;
– Slot Gun, un innovativo processo di applicazione di finitura su bordo;
– UV Putty Linie, un processo di stuccatura per l’eliminazione dei difetti del legno;
– Quality Control System, che riconosce i difetti del legno.

Sames Kremlin – Tecnologia Vortex per la polverizzazione di vernici liquide

Sames Kremlin (padiglione 17, A58) presenta l’effetto Vortex nella verniciatura a liquido.
Il Vortex è uno speciale ugello che conferisce al getto di vernice un effetto a vortice, che consente una migliore penetrazione su parti di forma complessa, con una minore velocità delle particelle di vernice.
Il ventaglio d’aria forza la vernice nelle cavità e nei recessi, consentendo una più veloce verniciatura e un migliore effetto di avvolgimento. La polverizzazione molto fine, inoltre, riduce l’overspray, mentre il diffusore atomizza in modo migliore la vernice con un ventaglio ampio e morbido.
La tecnologia del ventaglio d’aria Vortex accelera le particelle esattamente come una pistola pneumatica, assicurando così una perfetta applicazione della vernice sul legno.

SCM – Verniciatura con effetti 3D

SCM (padiglione 13, A 48) presenta un’ampia gamma di tecnologie e soluzioni per l’intero processo di trattamento delle superfici. Al centro dell’attenzione dello stand dell’azienda ci sono nuove soluzioni per l’industria, attraverso le quali l’utente può realizzare prodotti con effetti di finishing 3D: effetto onda, effetto piallato a mano o effetto strutturato o segato, effetto tarlo, capaci di trasmettere originali sensazioni materiche tattili e visive.
Nello stand Superfici (padiglione 16, C 06), tra le soluzioni proposte ci sono anche robot antropomorfi e cartesiani per la verniciatura di pannelli e dispositivi, oltre a un’ampia scelta di spruzzatrici progettate per diverse esigenze applicative e capacità di produzione.

Sirca S.p.A.

Presso lo stand Sirca S.p.A., Hall 17, Stand F61, è possibile scoprire nuove soluzioni per la verniciatura di un supporto nobile quale il legno.
Soluzioni green per valorizzare in maniera sostenibile il proprio infisso, complemento d’arredo o mobile in genere, mediante l’utilizzo di vernici dall’elevato contenuto tecnologico e rispettose dell’ambiente, perché formulate con materie prime provenienti da fonti rinnovabili.
Soluzioni High Tech per rendere il proprio mobile unico, che donano delle caratteristiche estetiche e meccaniche innovative in grado di stimolare non solo il senso della vista ma anche del tatto. Finiture trasparenti e laccate no reflex dall’elevata resistenza al graffio e morbidezza al tatto, resistenti alle sostanze comunemente utilizzate in ambiente domestico.
Soluzioni di design che seguono le nuove tendenze di mercato, e donano un effetto materico al mobile verniciato rendendolo unico, e soluzioni pigmentate che anticipano le tendenze di mercato colorimetriche del 2020.

Venjakob – Tool di analisi dati Ven Profit sotto forma di dashboard

Con Ven Profit, Venjakob presenta al padiglione 16, C 22 un tool di analisi dati, sotto forma di dashboard, attraverso il quale è possibile memorizzare nella rete locale o nel cloud la raccolta dei dati aziendali disaccoppiata dalla piattaforma di controllo.
Con adattamenti delle interfacce, si può esaminare la stessa presentazione con diversi controlli e procedere a una valutazione flessibile dei dati su diversi terminali.
Il dashboard permette di vedere come i clienti possono richiamare dati macchina trattati in modo efficace, per controllare ad esempio il processo produttivo, per pianificare manutenzioni preventive o semplicemente per usarli a scopo di analisi a livello manageriale.

Wintersteiger – Nobilitazione delle superfici con TRC Manufactory

Wintersteiger dimostra al suo stand (padiglione 27, F60) come per mezzo di TRC Manufactory sia possibile nobilitare la superficie di pavimenti rustici, rendendoli unici a livello sia estetico, sia tattile.
La tendenza rustica si sta imponendo ovunque e sembra destinata a perdurare, però superfici davvero esclusive sono rare. Da una parte si cerca di produrre tavole rustiche con processi di essiccazione naturali, dall’altra si utilizzano metodi di lavorazione manuali, che però ripropongono spesso caratteristiche estetiche e tattili ripetitive.
TRC Manufactory lavora tavole singole spazzolate, che vengono analizzate dall’impianto e lavorate individualmente: i bordi vengono arrotondati in modo irregolare, con venature e nodi portati in evidenza, in modo che possano differenziarsi rispetto al resto della superficie.

Biglietti in vendita online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *