Samulegno

14 Settembre 2020 0

Samulegno si svolgerà dal 3 al 6 marzo 2021, nel quartiere fieristico di Veronafiere, Wood Experience, il nuovo evento fieristico di Piemmeti spa, la società di Veronafiere specializzata in saloni b2b, interamente dedicato alla filiera del legno.
Wood Experience rappresenta l’evoluzione e lo sviluppo di Legno&Edilizia, rassegna fieristica sempre organizzata da Piemmeti, che ha rappresentato per 20 anni il punto di riferimento per il comparto dell’edilizia in legno.
Wood Experience amplierà le tematiche espositive e convegnistiche già trattate nelle precedenti esperienze grazie alla collaborazione con Pordenone Fiere che in questa sede realizzerà una nuova edizione di Samulegno, da sempre il più importante open-house per il settore delle macchine e tecnologie per la realizzazione di mobili.
“La sinergia tra Fiera di Pordenone e Piemmeti – dichiara Renato Pujatti, presidente di Pordenone Fiere –
costituisce una grossa chance per il rilancio del settore delle macchine e delle tecnologie per la lavorazione del legno, sia per l’edilizia che per il mobile. Pordenone Fiere con Samulegno ha sempre rappresentato un punto di riferimento tecnologico importante in Italia e nei paesi dell’Est Europa, per un comparto cardine della nostra economia e un’occasione di business irripetibile, per qualità, innovazione, e completezza dell’offerta. Inoltre questa collaborazione tra Piemmeti, del Gruppo Veronafiere e Fiera di Pordenone è un bel segnale per tutta l’industria fieristica, che troppo spesso ha perso occasioni di forte cooperazione e che deve uscire da una pesante crisi causata dal blocco delle manifestazioni”.
Il settore del legno-mobile costituisce uno dei comparti più rilevanti dell’economia nazionale (circa 18.600 imprese, un totale di oltre 130.000 addetti e quasi 23 miliardi di euro di fatturato) e il Nordest Italiano è l’area in cui si concentrano la maggior parte dei produttori di mobili e complementi di arredo con alcuni distretti molto importanti come “Mobile di Livenza” e “Quartiere del Piave” (Treviso e Pordenone), il maggiore d’Italia in termini di addetti e imprese, “Sedie e tavoli di Manzano” (Udine), “Mobile d’arte del Bassanese” (Vicenza) e “Mobile in stile di Bovolone” (Verona).

Vedi tutti i Block Notes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *